Spinlife

Osservatorio Packaging del Largo Consumo

L’Osservatorio Packaging del Largo Consumo è lo strumento realizzato da Nomisma, in collaborazione con Spinlife, per studiare il tema del packaging dal punto di vista della sostenibilità ambientale.

L’Osservatorio dedicato al packaging sostenibile propone analisi, strumenti e misurazioni per valutare la sostenibilità ambientale del packaging da tre punti di vista:

  • Consumatori, oggigiorno sempre più attenti alle tematiche legate all’ambiente anche in fase d’acquisto;
  • Retailer, che vendono i prodotti acquistati;
  • Impatto sul cambiamento climatico (misurato in CO2 prodotta) del packaging.

Dall’indagine è emerso che sempre più i carrelli degli italiani non sono solamente sinonimo di qualità ma anche di sostenibilità. Pur salvaguardando il budget familiare, il consumatore italiano non rinuncia al suo sistema valoriale – che diventa una bussola a cui affidare le scelte di consumo al punto che il 70% degli italiani nel corso del 2021 ha acquistato da aziende attive sul piano della tutela dell’ambiente e il 63% da imprese con cui si condividono i medesimi valori.

Acquistare un prodotto sostenibile significa comprare un prodotto realizzato tramite un utilizzo responsabile delle risorse e con un basso impatto ambientale, che riduca e minimizzi cioè le emissioni di CO2 (70%), il consumo idrico (65%) ed energetico (63%).

Ma la sostenibilità alimentare” come piega Silvia Zucconi nell’articolo sottocitato “dipende anche dal packaging, che contribuisce a definire un prodotto sostenibile soprattutto quando è riciclabile (62%), realizzato con materiali sostenibili (59%), senza overpackaging (46%) e plastic free (41%). Molto importante, infine, nella definizione di sostenibilità anche la presenza del marchio BIO (57%)”.

Per maggiori info: https://www.nomisma.it/osservatorio-packaging-largo-consumo-al-marca-2022/