Economia Circolare: di cosa si tratta? Risposte dal mondo dell’ISO

Nel corso degli ultimi tempi si sente sempre più spesso parlare di Economia Circolare e dell’importanza che la stessa avrà per la competibità del sistema Italia.

Ma che cos’è l’Economia Circolare?

L’economia circolare è un modello dove la crescita economica e lo sviluppo sono perseguiti senza aumentare il consumo di risorse non rinnovabili. Alla sua base il principio del ciclo di vita, lo sviluppo di azioni concrete verso il pieno riuso o riciclo di tutti i materiali non rinnovabili (anche in ottica di sistema), e l’adozione di strumenti di eco-design e di business per prolungare la vita (fase d’uso in particolare) di prodotti e servizi.

Cosa può fare un’azienda per cogliere le opportunità offerte dall’Economia Circolare?

Per prima cosa dovrebbe analizzare la propria circolarità per posi modificare, ove opportuno, il proprio modello di business aziendale come ad esempio suggerito dallo standard BSI 8001.

L’interesse per questi modelli ha posto inoltre le basi per l’avvio di un gruppo di lavoro in abito ISO (International Organization for Standardization). Proprio nei giorni scorsi a Berlino si sono visti i primi passi di questo consesso da cui potrebbe a breve nascere un nuovo standard intrnazionale a supporto del mondo delle imprese.