Report di sostenibilità

Il report di sostenibilità è un documento che può essere redatto sia adottando i nuovi standard ESRS sviluppati da EFRAG nel caso l’azienda rientri nell’obbligo secondo la nuova normativa CSRD (Direttiva n. 2022/2464), sia adottando ad esempio le linee guida dello standard GRI 2021 nel caso il bilancio sia redatto su base volontaria.

Il nostro servizio di consulenza

Nel caso si scelga di redigere il documento su base volontaria, la prima fase consiste nell’analisi del contesto di sostenibilità dell’organizzazione e nella mappatura degli stakeholder. All’interno dell’analisi del contesto di sostenibilità vengono individuati anche gli impatti potenziali ed effettivi legati all’attività dall’azienda.

La seconda fase ossia l’analisi di materialità permette di identificare i temi materiali ossia le tematiche di sostenibilità più significative per l’azienda; tali tematiche vengono identificate a partire dal contesto di sostenibilità e a partire dagli impatti di sostenibilità maggiormente significativi.

La terza fase prevede la definizione degli indicatori e dei kpi da raccogliere, la quarta fase sulla base dei dati e delle informazioni raccolti prevede la redazione del bilancio.

Importante come output della redazione di un bilancio è la definizione della strategia e degli obiettivi di sostenibilità dell’azienda.

Driver

Il report di sostenibilità fornisce informazioni necessarie per :

  • Dimostrare di aver intrapreso un percorso di sostenibilità in modo serio, strutturato e trasparente
  • Valorizzare i progetti di sostenibilità già attuati
  • Rispondere alle esigenze informative degli stakeholder e migliorare il dialogo con quelli più strategici
  • Attrarre finanziamenti
  • Ottenere vantaggio competitivo rispetto ai competitor
  • Migliorare la reputazione nel mercato
  • Evidenziare maggiormente il legame tra performance finanziarie e quelle non finanziarie

Un bilancio di sostenibilità ben redatto permette all’azienda di migliorare la propria valutazione del merito creditizio nei confronti del sistema bancario e di accedere a prodotti creditizi dedicati con condizioni di accesso e di pricing migliorative.